VISCOSA: FIBRA ARTIFICIALE O SINTETICA? Sfatiamo un mito

VISCOSA: FIBRA ARTIFICIALE O SINTETICA? Sfatiamo un mito

La viscosa viene spesso considerata, erroneamente, una fibra naturale o, addirittura, sintetica.
Ma, per essere precisi, non è nessuna delle due: la viscosa è una fibra artificiale di origine naturale, che imita la morbidezza delle fibre vegetali.

Cosa vuol dire esattamente?


Ricordatevi, intanto, che c’è molta differenza tra una fibra artificiale e una sintetica.
In pratica la viscosa è una fibra tessile creata dall’uomo artificialmente attraverso l’uso di sostanze vegetali già presenti in natura, come la cellulosa (che si ricava dal legno).
Per questo motivo non va confusa con le fibre sintetiche, perché queste, al contrario, vengono prodotte partendo da materiali non esistenti in natura (come il poliestere), frutto di sintesi chimiche per mano dell’uomo.
Rispetto alle fibre sintetiche i tessuti in viscosa assorbono meglio l’umidità.
Inoltre la viscosa si classifica come una fibra ipoallergenica che ne permette l’impiego nella creazione di coperte e lenzuola, oltre che ai classici capi di intimo e di abbigliamento.
Trattasi di una fibra molto leggera e lucente, tanto che per le sue caratteristiche di morbidezza e freschezza viene anche chiamata seta artificiale.
Inoltre è molto resistente, asciuga rapidamente ed è un tessuto dal facile mantenimento.

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.